RSS

Archivio mensile:dicembre 2013

♥ Who I am ♥

Ecco che rinasco per l’ennesima volta. Ieri ho avuto un altro Tuo segno potente della tua costante presenza vicino a me. Perdonami Padre se per l’ennesima volta mi sono fatta ingannare dal nemico e ho ascoltato la sua voce invece di ricordare le tue parole. Io sono potente, forte, capace, bella, intelligente, amabile, voluta, desiderata, divertente, unica e…soprattutto AMATA! Sono un diamante, una rosa, una perla.. Sono la cosa più bella e importante tra le cose da te create e davanti ai tuoi occhi sono molto importante..perdonami Padre se l’affetto e l’amore non mi sono mai bastati, se non sono riuscita a vedere il mio valore..perdonami se quando mi sono guardata allo specchio ho visto solo un essere brutto, fallito, stupido, sporco e senza un vero senso..perdonami se quando ho guardato la mia vita attraverso i vetri appanati del tempo, ho visto solo morte e non vita…perdonami Padre se mi sono sentita una perdente in tutto..
Grazie Padre perché mi stai accanto e vivi tu al posto mio…Grazie perché mandi angeli a illuminare il mio cammino…Grazie Padre perché quando cado e mi sembra di non potermi più rialzare, tu sei lì a sorridermi come sempre porgendomi una mano..Grazie perché nei momenti in cui non capisco più come proseguire, quando sono stanca di camminare, quando ho le ossa rotte per una caduta troppo violenta, tu sei lì e mi avvolgi in un caldo abbraccio portandomi sulle spalle..Grazie perché sei il mio Samaritano: guardi alla mia miseria, alla mia puzza e alla mia morte e non ti allontani impaurito, ma curi le mie ferite, lenisci il mio dolore, mi doni un luogo caldo e confortevole nel quale guarire..Grazie perché sei con me sempre! Grazie Padre perché passi sempre con Potenza nella mia vita e mi ridoni la vita ogni giorno..

image

Un nuovo inizio..con te è sempre come il primo..non ti stanchi mai di usare misericordia con me..
Combatti con me e per me contro gli inganni mortali del demonio.
Purifica i miei pensieri, rendili simili ai tuoi.
Fa’ che i miei occhi possano vedere e misurare gli altri e la mia storia sempre e solo come li vedi e li misuri tu.
Rendi il mio cuore puro, umile, mite, misericordioso e caritatevole.
Purifica tutto il mio corpo e rendilo il più possibile simile al tuo.
Donami la tua forza per amare i nemici.
Rialzami sempre da ogni caduta e proteggimi dal peccato.
Ogni giorno manda su di me il tuo Spirito affinché io sia sempre in grado di discernere ciò che è giusto da ciò che non lo è.
Non farmi rifuggire le persecuzioni e le umiliazioni, ma estirpa da me la mia superbia, il mio orgoglio, il mio egoismo, la mia vanità e il mio infinito desiderio di essere considerata.
Trasformami in ciò che vuoi, ma rendimi la più piccola in questo mondo.
Salva la mia anima.

image

E soprattutto, aiutami a non dimenticarmi mai di te e del tuo amore per me e per tutti!

Scritto da Tepore Lunare

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 20/12/2013 in Uncategorized

 

…E io vi ho donato la mia vita…

Vi ho scritto parole che non vi ho mai fatto leggere e che, in ogni caso, voi non avreste letto mai..vi ho offerto il mio cuore senza sapere che eravate stati voi a rubarmelo con astuzia…vi ho regalato per anni i miei silenzi senza conoscerne il motivo..vi ho donato la soddisfazione di farmi sentire in colpa..ma poi, in colpa per cosa? Forse ne ho avuta mai? Vi ho fatto rapire le mie lacrime, che come spade scendevano sul mio viso lacerando la mia pelle e vi ho permesso di rapire anche i miei sorrisi, la mia ingenuità e il mio stesso esistere..vi ho trasmesso, con il mio corpo e la mia anima, la mia vita e sono morta per voi..vi ho concesso il privilegio di estirpare la memoria dalla mia mente e di instilare ciò che voi volevate che io pensassi… e ora cammino ancora su quel filo instabile sul quale mi avete gettato con forza, cosciente del fatto che un minimo soffio di vento, anche il più leggero, mi farebbe precipitare giù, nell’ abisso che, per anni, avete creato per me con dovizia e amorevole sforzo.. dovevate sapere meglio ciò che mi stavate insegnando.. ora cammino su quel filo che avete chiamato “borderline” perché non so fare altro.. Come ha scritto C. Bukowski, mi avete piantato dentro così tanti coltelli che quando mi regalano un fiore non capisco neppure cosa sia..

…DOVEVATE SAPERE MEGLIO COSA MI STAVATE INSEGNANDO…

Vi ho scritto parole
che non avete letto mai.
Vi ho offerto il cuore
che con astuzia
avevate rubato.
Lo ignoravo.
Vi ho regalato silenzi
preziosi a me,
potenti per voi.
Vi ho donato
sensi di colpa,
soddisfacevano i vostri gusti.
Quale colpa poi?
Ingiusta falce
del manipolato destino.
Avete rapito le lacrime
che come gocce di pioggia
scivolavano lente,
laceranti,
sulle pareti dell’anima.
Avete rapito
sorrisi,
ingenuità,
il senso stesso
del mio inutile viaggiar.
Vi ho trasmesso
col corpo e con la mente
la vita mia.
Sono morta sulla vostra via.
Vi ho permesso
di estirpare
memoria fallace per voi,
instillando ciò che volevate poi.
Cammino ora
sola,
sul filo instabile
ove mi spingeste con forza,
cosciente d’esser
granello di sabbia,
messer del vento la morsa
che, spirando piano,
in terra arida disperde.
Foglia
d’inesorabil caduta
in invernale abisso
da voi creato
con dovizia
e amorevole sforzo,
infernale.

Poesia creata nel 2015 dal testo precedente come esercizio per una scuola di poesia. Questo testo è stato creato in un periodo in cui ero in crisi con la mia storia. Essa è una poesia che parla di me, ma i pensieri racchiusi in essa non mi appartengono più.. Sono stati pensieri al vento che hanno fatto parte di me, ma che si sono ormai dispersi tra le nuvole e il sereno di una vita rinata. 🙂

image

                                                                                                                                                   Nemesi

Scritto da Tepore Lunare

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 18/12/2013 in Uncategorized

 

Un cammino di salvezza

Ecco che Dio passa sempre e, quando lo vedi passare, senti la sua forza, il suo amore e la sua fedeltà..Capisci in un secondo quanto insidioso e ingannatore sia il demonio… Capisci che è Dio che porta i miei pesi… è Lui che mi rialza da tutte le tue cadute… è Lui che ha talmente tanta misericordia per una poveraccia come me che, nonostante tutte le Grazie che Lui mi ha donato, prova ancora rabbia e odio verso i nemici, da perdonarla 70 volte 7.. è Lui che porta la mia croce sulle spalle e mi accompagna lungo il cammino tenendomi in braccio, curando con dovizia e amore le mie ferite e donandomi sempre la libertà di scegliere se seguirlo o abbandonarlo senza mai essere deluso o arrabbiato, anzi, con amore di Padre, ha sempre una mano tesa verso di me, sempre pronta a prendere la mia..ecco d’ora innanzi questa sarà l’ immagine che guarderò ogni giorno, ogni mattina, affinché io mi ricordi sempre quale sia la mia strada..quale sia il cammino da percorrere..l’unico e il solo che porta alla salvezza.. buona notte a tutti! ♥

image

Scritto da Tepore Lunare

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 14/12/2013 in Uncategorized

 

Amico mio

“Come le lucciole, le stelle brillano sulla città, la sera splendono, e non aspettano il sole che verrà, sopra gli alberi, su strade e vicoli, come un miracolo, scintillerà. Dietro le nuvole c’è sempre un raggio che sfavilla già. Come un giocattolo i sogni cullano l’oscurità e insieme agli angeli nel buio giocano con i pensieri tuoi e le favole che ci raccontano le storie di miserie e di pietà”.

Il mio telefilm preferito di quand’ero piccola..

image

Scritto da Tepore Lunare

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 14/12/2013 in Uncategorized

 

S.O.S: Silenziosa Oasi Solitaria

Sì proprio quello che ci vorrebbe.. questa piccola casetta in qualche posto sperduto tra i monti, il caminetto acceso, una piccola scrivania di legno con tutto l’occorrente per scrivere, la musica nelle orecchie, una montagna di libri dislocati nei posti più impensabili e potrei vivere in eterno! ♥

Non potrei vivere senza scrivere o leggere! Sono un’ ossessione per me…una piacevole e deliziosa ossessione! ♥

image

Scritto da Tepore Lunare

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 12/12/2013 in Uncategorized

 

♥ La gioia del vangelo ♥

L’aria fresca di questa mattina invernale pulisce la mente dai pensieri e dona pace all’ anima…Questo caldo e avvolgente sole sparge nel cielo terso del mio corpo un protettivo tepore che stranamente sento nascere da dentro…La solitudine di pensieri colorano gli occhi di calma e con essi sento l’abbraccio amorevole della natura…

♥♥♥ “La gioia del vangelo riempie il cuore e la vita intera di coloro che si incontrano con Gesù. Coloro che si lasciano salvare da lui, sono liberati dal peccato, dalla tristezza, dal vuoto interiore, dall’ isolamento. Con Gesù Cristo sempre nasce e rinasce la gioia”… ♥♥♥

image

Scritto da Tepore Lunare

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 12/12/2013 in Uncategorized

 

L’elefante e la farfalla…vita mea..

“Sono l’elefante e non ci passo mi trascino lento il peso addosso. Vivo la vergogna e mangio da solo e non sai che dolore sognare per chi non può mai. Sono l’elefante e mi nascondo ma non c’e’ rifugio così profondo. Io non so scappare che pena mostrarmi cosi’ al tuo sguardo che amo e che ride di me. Una farfalla sei leggera e libera su me mai non ti raggiungerò mai mi spezzi il cuore e te ne vai lassù Sono l’elefante che posso fare inchiodato al suolo e a questo amore. Provo ad inseguirti ma cado e rimango così’ non puoi neanche aiutarmi ti prego vai via. Una farfalla tu sei leggera e libera su me mai non ti raggiungerò mai mi spezzi il cuore e te ne vai da me. Dentro di me dentro di me ho un cuore di farfalla e non potrai vedere mai quanto lui ti assomiglia dentro di me dentro di me ho un cuore di farfalla e non potrai vedere mai quanto lui ti assomiglia Dentro di me dentro di me ho un cuore di farfalla” ♥♥♥ 
image

Scritto da Tepore Lunare

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 05/12/2013 in Uncategorized