RSS

#Santo Natale 2015

Meravigliosa! È l’unica parola che mi sovviene alla mente vedendo questo video che rapisce il cuore e lo eleva in un’accorata preghiera!  Complimenti!

“The Prayer – David Archuleta & Nathan Pacheco #ASaviorIsBorn” su YouTube

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 15/12/2015 in Uncategorized

 

Parole d’Eterno

Oggi mi è arrivato l’attestato del premio. 🙂

image

La poesia che ha vinto è la seguente.

PAROLE D’ETERNO
Solo te illuminante via
dell’inesprimibile nulla,
tortuoso sentiero d’agape
in un deserto di perché.
Oggi
un canto nuovo
aleggia
parole al vento
sostegno e fortezza
d’amor e di gesta
che nel cuor donò salvezza
Parole Essenza
di fugaci lepri
nell’oceano:
grazie.
E io vivrò
come farfalla
su ali di aquila.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 01/12/2015 in Uncategorized

 

Haiku

Estivo tramonto
fuoco scoppiettante
soave profumo

Sguardi alati,
in estivi amori,
ineffabili.

image

Quiete sospesa
d’invernale notte:
silenzio, pace

Cuori erranti
assurgono in cielo:
note di pace

image

 
1 Commento

Pubblicato da su 05/08/2015 in Uncategorized

 

Sogno e realtà

image

Con grande gioia, pubblico il link della mia pagina web per una casa editrice di Roma che mi ha contattato per oormi una proposta editoriale. Aspettando con trapidazione le copie dell’antologia nella quale avrò 7 pagine tutte mie, la pubblicazione del relativo ebook, del video e dell’audilibro, vi invito a leggere e commentare, in questo post, le 3 opere che ho inviato per la pagina. 🙂 ♡♡♡

http://autori.poetipoesia.com/erica-gavazzi/poesie-e-racconti/

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 15/07/2015 in Uncategorized

 

IL CUORE DELLA SPERANZA

image

In questo giorno così intenso, tra la terra impetuosa e il mare calmo, in un presente che come spuma tra le onde si erge imponente armatura di un passato in rovina, ho scelto per sempre l’immagine che voglio di me, ho scelto chi imbarcherò con me in questo viaggio oltre mare, oltre il mare di ricordi, fantasmi di un passato che non può tornare e non tornerà. Ho scelto chi abbandonare sull’isola arida dei ricordi. Ho scelto l’Ulivo alla porta sgretolata..ho scelto il cuore alla ruggine sbiancata dalla pioggia irruente che per anni cadeva dall’anima, povera anche del còdice del legno di cui era creata. Ho scelto di ricostruire giorno per giorno quella porta con l’amore perfetto che Tu mi hai donato, con quello incorruttibile del sole che mi hai messo accanto e con il colore profumato dell’unica rosa che Tu mi hai posto al fianco come piccolo angelo della Tua gioia.. Ho scelto di dipingere quella porta chiusa con il verde che è il colore più incantevole che esista, espressione di Te, Todopoderoso sempre e per sempre: la Tua speranza che sconfigge il dubbio, infiamma chi è tiepido, illumina il buio come fulmine nella notte oscura. Ho scelto che la chiave sarà solo Tua per sempre perchè solo Tu puoi avere cura di essa e solo Tu levighi la ruggine, lisci i battenti, depuri il ferro e lo puoi rendere diamantino per sempre. Ti amo mio Dio e Signore per la storia che hai fatto con me, storia di Risurrezione e salvezza ora e sempre!

VIAGGIO OLTRE IL TEMPO

Oggi
tra terra impetuosa
e calmo mare,
presente si erge
come spuma tra le onde
armatura
di un passato in rovina.
Chi imbarcherò
oltre il mare dei ricordi
che fantasmi inermi bloccherò?
Come naufraghi
di un tempo passato,
abbandonerò sull’arida isola
la sgretolata porta,
ruggine sbiancata
da pioggia irruente dell’anima,
còdice assente
di impregnato legno lacrimoso.
Oggi
l’ulivo ancorerò
e nel tuo cuore rinascerò
amor mio eterno,
sole incorruttibile
e colorato profumo
della gioia ineffabile
che ferite mi curò.
La porta della vita dipingerò
con speranza che dubbio sconfigge,
ciò che è tiepido infiamma
e, come fulmine in una notte oscura,
il buio rischiara.
Unica chiave sarà tuo dono,
solo tu levighi la ruggine,
lisci i battenti,
depuri il ferro,
lo rendi diamantino per sempre.
Solo un attimo
una goccia di follia,
inebriante virtude
di secrete vie,
spumeggiante veliero
di saggi consigli.
Solo un raggio
speranza mia non torna.
Solo te illuminante via
dell’inesprimibile nulla,
tortuoso sentiero d’agape.
Oggi
un canto nuovo
aleggia
parole al vento
fugaci lepri
nel deserto:
grazie.
E io vivrò
come farfalla
su ali di aquila.

Erica Gavazzi

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 07/05/2015 in Uncategorized

 

FINO A CHE PUNTO L’ESSERE UMANO SOCIALIZZATO PUÒ ARRIVARE?

Mamma mia..dopo aver visionato, dopo essere stata rapita dai film “The Experiment” e “L’Onda”, sto riflettendo principalmente su 2 evidenze importantissime che da essi trascendono. La prima è una questione di eticità: fino a che punto si può protrarre un esperimento? La seconda è più sottile: quanto è difficile analizzare i comportamenti umani? Se io mi basassi su concezioni prettamente disposizionali, non potrei mai arrivare a descrivere un atteggiamento umano (inteso come valutazione, quindi derivante dal termine inglese “attitude” e non l’atteggiamento come definito dalla lingua italiana) se non inferendo errori tendenziosi su di esso. Se invece mi basassi su concezioni situazionali, non vedrei le cause interne all’ individuo che lo spingono ad agire. Se io, invece, da brava scienziata ingenua, cercassi di analizzarli accorpando entrambe le cause arriverei alla conclusione che un individuo non è mai solo ciò che è ma è anche ciò che può diventare. Ma se ciò è corretto, devo presupporre anche che può cambiare la sua essenza: da uomo a mostro e viceversa. Quindi è rassicurante, per chi è un “mostro” sapere che può diventare un buono, ma per chi non conosce la propria natura di mostro, è terrificante pensare che, messo nelle giuste condizioni, può diventare ciò che non è.. Ecco il punto di congiunzione tra la scienza e Dio, tra gli uomini che pensano, ingenuamente, di essere sempre ciò che pensano di essere, e gli uomini che conoscono molto bene la loro natura fallace e transitoria.. è sempre meraviglioso vedere come anche le scienze, inconsapevolmente, parlino di Dio e delle Grazie che solo Lui può donare..

image

Scritto da Tepore Lunare

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 04/03/2014 in Uncategorized

 

♥ Who I am ♥

Ecco che rinasco per l’ennesima volta. Ieri ho avuto un altro Tuo segno potente della tua costante presenza vicino a me. Perdonami Padre se per l’ennesima volta mi sono fatta ingannare dal nemico e ho ascoltato la sua voce invece di ricordare le tue parole. Io sono potente, forte, capace, bella, intelligente, amabile, voluta, desiderata, divertente, unica e…soprattutto AMATA! Sono un diamante, una rosa, una perla.. Sono la cosa più bella e importante tra le cose da te create e davanti ai tuoi occhi sono molto importante..perdonami Padre se l’affetto e l’amore non mi sono mai bastati, se non sono riuscita a vedere il mio valore..perdonami se quando mi sono guardata allo specchio ho visto solo un essere brutto, fallito, stupido, sporco e senza un vero senso..perdonami se quando ho guardato la mia vita attraverso i vetri appanati del tempo, ho visto solo morte e non vita…perdonami Padre se mi sono sentita una perdente in tutto..
Grazie Padre perché mi stai accanto e vivi tu al posto mio…Grazie perché mandi angeli a illuminare il mio cammino…Grazie Padre perché quando cado e mi sembra di non potermi più rialzare, tu sei lì a sorridermi come sempre porgendomi una mano..Grazie perché nei momenti in cui non capisco più come proseguire, quando sono stanca di camminare, quando ho le ossa rotte per una caduta troppo violenta, tu sei lì e mi avvolgi in un caldo abbraccio portandomi sulle spalle..Grazie perché sei il mio Samaritano: guardi alla mia miseria, alla mia puzza e alla mia morte e non ti allontani impaurito, ma curi le mie ferite, lenisci il mio dolore, mi doni un luogo caldo e confortevole nel quale guarire..Grazie perché sei con me sempre! Grazie Padre perché passi sempre con Potenza nella mia vita e mi ridoni la vita ogni giorno..

image

Un nuovo inizio..con te è sempre come il primo..non ti stanchi mai di usare misericordia con me..
Combatti con me e per me contro gli inganni mortali del demonio.
Purifica i miei pensieri, rendili simili ai tuoi.
Fa’ che i miei occhi possano vedere e misurare gli altri e la mia storia sempre e solo come li vedi e li misuri tu.
Rendi il mio cuore puro, umile, mite, misericordioso e caritatevole.
Purifica tutto il mio corpo e rendilo il più possibile simile al tuo.
Donami la tua forza per amare i nemici.
Rialzami sempre da ogni caduta e proteggimi dal peccato.
Ogni giorno manda su di me il tuo Spirito affinché io sia sempre in grado di discernere ciò che è giusto da ciò che non lo è.
Non farmi rifuggire le persecuzioni e le umiliazioni, ma estirpa da me la mia superbia, il mio orgoglio, il mio egoismo, la mia vanità e il mio infinito desiderio di essere considerata.
Trasformami in ciò che vuoi, ma rendimi la più piccola in questo mondo.
Salva la mia anima.

image

E soprattutto, aiutami a non dimenticarmi mai di te e del tuo amore per me e per tutti!

Scritto da Tepore Lunare

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 20/12/2013 in Uncategorized